+ Menu

Elisa Mocci

WHITE SPOSA – the RUSSIAN AWARDS IN MOSCOW

white awards wedding russia elisa mocci judge press

Era da tanto che desideravo confrontarmi con il mercato del Wedding in Russia. Incuriosita – più che altro – dal loro modo di “costruire” letteralmente dal nulla, delle scenografie galattiche con i più svariati materiali. Certo, con un approccio molto lontano dal nostro (considerando che non hanno gli scenari storici o naturali che rendono l’Italia una delle mete più gettonate del destination wedding mondiale) ma non meno interessante.

Per questo motivo, esattamente un anno fa, sono stata più che entusiasta di accogliere l’invito della redazione di White Sposa che mi chiamava ad assolvere un ruolo decisamente impegnativo: far parte della giuria dei White Sposa Bridal Awards in Russia. Incarico accettato con grande piacere – ed ovviamente la giusta sensazione di responsabilità per dover giudicare il lavoro degli straordinari colleghi russi.

Straordinari, è la parola che meglio descrive i lavori di professionisti che – a tutti gli effetti – stanno divenendo sempre più all’avanguardia nel panorama mondiale della wedding industry, in particolar modo su Production ed Entertainment.

Ma lo sappiamo… la filosofia dei Russi è “GO BIG!”, e non se lo fanno ripetere due volte!

Del resto, come dicevo non è semplice dover disegnare eventi ricchi di bellezza con una quasi totale carenza di location, e quando si parla di bellissimi Hotels o palazzi, le sale conferenze – ovvero gli spazi preposti per gli eventi – sono spesso fredde ed inospitali, da over-decorare.

L’Over-decorated è il leitmotiv dei lavori maestosi che abbiamo avuto modo di giudicare, un parterre tutto all’italiana che mi ha visto accanto a Simona Polli, la direttrice di White Sposa Italia, oltre ai colleghi wedding planner del calibro di Enzo Miccio e Design Anarchy, alle flower designers Patrizia di Braida e Sonia Luongo e alla direttrice di Whitericevimenti Valentina Piccabianchi.

La serata di Gala è stato un susseguirsi di video di incredibili lavori, momenti epici tra risate, balli scatenati e fuochi d’artificio (Funny story: sul palco dei prestigiosi WHITE SPOSA AWARDS dovrei premiare il miglior presentatore russo, Slavsav. Invece mi si incastra il tacco nello scalino del palco e lui deve venire a salvarmi. #TRUESTORY  #nocomment  #prendiamolacondisinvoltura #neanchejenniferlawrenceaglioscar) e la scoperta del fatto che esista una categoria che da noi è pressochè inesistente, ovvero il PRESENTATORE, figura professionale popolarissima che può essere definita a cavallo tra un comico e un maestro di cerimonie.

Insomma, alla fine della fiera la Russia stupisce e non si smentisce, e il mercato dei professionisti del wedding sorprende e continuerà a sorprenderci con la sua opulenza ed effetti speciali.

white awards wedding russia elisa mocci judge press

 

Prima di partire, ho avuto il grande piacere di visitare gli Studios di Gennady Samokhin (https://gensam.ru/), il RE delle scenografie pazzesche. Tra i suoi clienti: monarchi, politici, star internazionali per produzioni fino a svariati milioni di euro. Con il sogno di portarlo, spero presto, nella nostra bellissima Costa Smeralda.

 

P.S.: Prima di partire, ho avuto il grande piacere di visitare gli Studios di Gennady Samokhin (https://gensam.ru/), il RE delle scenografie pazzesche. Tra i suoi clienti: monarchi, politici, star internazionali per produzioni fino a svariati milioni di euro. Con il sogno di portarlo, spero presto, nella nostra bellissima Costa Smeralda.

luxury wedding planner elisa mocci white sposa russia luxury wedding planner elisa mocci white sposa russia luxury wedding planner elisa mocci white sposa russia

follow @elisa_mocci_events