+ Menu

Elisa Mocci

REAL WEDDING | #IMORINDOZ: natural chic wedding in Costa Smeralda

 

Quell’inizio di giugno dal cielo velato rendeva l’atmosfera di quel giorno quasi surreale. Ci muovevamo leggeri tra i colori soft, “neutral”, dei bellissimi fiori, della natura, cercando di prendere spunto da essa per ricreare dei salotti (o lounge areas, come ci piace chiamarli) armonici ed integrati al bellissimo giardino della villa privata, a Porto Rotondo, nel quale ci trovavamo a lavorare.

L’atmosfera era piacevole così come succede quando si ha la fortuna – e l’ambizione – di lavorare con un team di eccellenza. I manager e i camerieri di Da Vittorio, si muovevano agili tra i tavoli e il mio Team, che non si spaventa davanti alle sfide, balzava da un albero all’altro per mettere in sicurezza tendalini, lampadari, fili di stringlights che avrebbero illuminato, parecchie ore dopo, il dancefloor del party nella corte interna della casa.

Con Silvia, mia sorella nonché talentuosa designer in Elisa Mocci Events, guadavamo soddisfatte le strutture in ferro che avevamo disegnato insieme qualche settimana prima e che avrebbero dato un tocco contemporaneo al design.

“Incorniciare”, non stravolgere o coprire l’ambiente che ci circonda. Questa è la nostra filosofia. E con questa idea ogni angolo di quella location, il portale della stupenda chiesetta di Borgo Marana, vicino Golfo Aranci, un banale cancello di ingresso sono divenuti angolo fotografici naturali per gli sposi ed i nostri ospiti. Come se quelle piante, quei decori, quelle strutture fossero li da sempre.

Quando ripenso al matrimonio di Beatrice e Mattia, penso a quell’armonia di colori, forme, materiali ed ambiente che si sposava perfettamente con l’eleganza e la raffinatezza naturale della famiglia e degli ospiti, in abiti semplici ma incredibilmente belli. L’eleganza è innata, certo. Ma è anche cultura e buon gusto.

Circondati da questa atmosfera delicata ed elegante, il sole è calato lasciando posto al cielo terso e pieno di stelle, che sembravano riflettere le mille luci delle candele, dei tavoli, dei fuochi d’artificio maestosi e delle luminarie create apposta per l’occasione per ballare all night long.

 

BEHIND THE SCENES

Chi mi segue sa che amo raccontare anche e soprattutto i “dietro le quinte” dei nostri matrimoni ed eventi, soprattutto quando ci insegnano qualcosa.

A guardare oltre le apparenze di un evento che sembrava perfetto. A non mollare la presa, nemmeno per un second, nemmeno dalle 3 alle 4 di notte quando l’evento pareva finito ed invece un intoppo può sempre nascondersi dietro l’angolo – anche quando non è colpa tua, anche quando hai fatto tutto il possibile per prevederlo ed arginarlo –

Ed io, da questo evento, ho imparato tanto. A tirare giù dal letto tutto il team, se necessario. Ad aggiungere nei contratti 2020 un “Shuttle Tranfer Management Service”. Ad assicurarmi che i fornitori “continentali” che vengono a lavorare in Sardegna non portino la merce sopra un bilico (ché nelle stradine della Costa Smeralda ci si incastra). Che per scaricare un bilico ci vogliono 5 ore, e non 2.

E che anche quando pensi si sia passato il limite, da dietro una siepe, trovi la forza di rimetterti in piedi e ricominciare meglio di prima, più forte di prima.

Ps: a parte questo, godetevi la Gallery dei dietro le quinte di questo bellissimo allestimento, creato dal mio magico #WEDDINGSTAFF.

 

 

Thanks to:

Photo | Gianni di Natale Photographers (special thanks to Adriana & Pasquale) – Video | Alberto d’Aria   – Catering & Banqueting | Ristorante DA VITTORIO – Flowers | ARTEMISIA fioristi at la Menagère – Makeup & Hair | Valeria Boncoraglio + Eleven Hair Beauty | Fuochi – Enzo Campoli

categories

SHARE IT!

follow @elisa_mocci_events